Pastry, Pain & Politics

Disponibilità
Immagine
Disponibile online
Disponibile sul DVD
Contenuto

Ellen et Fritz Weintraub, un’anziana coppia di ebrei di New York, sono in vacanze in Svizzera. Ellen in realtà voleva andare in Israele, ma per Fritz là fa troppo caldo e ci sono troppi arabi. Ellen non voleva aver niente a che fare con questo paese, perchè durante la seconda guerra mondiale, era stata respinta alla frontiera svizzera. Dopo un attacco cardiaco, Fritz si ritrova all’ospedale. L’infermiera si chiama Hayat Khalili ed è palestinese. Fritz è fuori di sè. Non vuole assolutamente farsi curare da una «terrorista».

Nel frattempo Ellen si fà convincere a fare una gita alle cascate del Reno. Per caso Ellen e l’infermiera sono sedute nello stesso bus turistico. E qui gli eventi cominciano a precipitare. I turisti sono informati dall’altopar-lante di tenere pronti i documenti per una puntatina nella Foresta nera. Uno schock per Ellen e Hayat; la prima ha giurato a se stessa di non entrare mai più in Germania, la seconda, essendo straniera in Svizzera, ha bisogno di un visto per la Germania. Le due signore cercano di tornare in Svizzera a piedi. Alla fine vengono prese dalla polizia e portate alla frontiera svizzera...

La storia a più livelli con i suoi dialoghi intelligenti affronta un argomento delicato in modo entusiasmante e spiritoso. Racconta di limiti umani, frontiere religiose e nazionali e snocciola i pregiudizi e i razzismi di tutte le persone coinvolte.

Dettaglio
Regia | Paese | Anno
Stina Werenfels
Svizzera
1998
Formato
DVD con matariale didattico
Genere
Cortometraggio
Durata
30 minuti
Età da
A partire dai 14 anni
Versione linguistica/sottotitoli
tedesco-inglese, sottotitolato italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo
Produzione
Dschoint Ventschr AG
Telecamera
Patrick Cady
Livello scolastico
Ciclo 3
Secondario II (liceo, medie superiori)
Secondario II (formazione professionale)
Materie scolastiche
Storia
Politica
Religione