I fili invisibili della natura

Disponibilità
Immagine
I fili invisibili della natura

In prestito

Disponibile in libreria
Contenuto

Il libro, grazie ai racconti contenuti, mostra in modo inequivocabile come tutte le specie viventi siano interconnesse fra loro da legami spesso invisibili all'occhio umano. Gli ecosistemi nei quali viviamo si trovano in equilibri molto complessi che l'uomo, con le sue azioni anche involontarie, può rompere. Quando questo accade si creano situazioni imprevedibili. In 18 brevi racconti di fatti realmente accaduti si narrano alcune di queste situazioni anche bizzarre. Si scoprirà ad esempio perché a Melbourne vi è un'enorme statua costituita da un palla di sterco sulla quale camminano due coleotteri stercorari, oppure perché a Pananma, in un albergo, veniva ospitata e curata una comunità di rane dal color dell'oro. Si capirà perché il merluzzo dei Grand Banks ha rischiato di sparire e come l'uomo ha cercato di porre rimedio a delle situazioni che lui stesso ha causato. Il libro è un utile strumento per riflettere sulle nostre azioni di uomini nei confronti della natura e per allenare uno sguardo e una riflessione sistemica sul mondo in cui ci troviamo a vivere.

Dettaglio
Autore/i
Gianumberto Accinelli
Edizione | Anno
Lapis Edizioni, Roma
2017
Tipo di materiale
Libro
Formato
207 pagine
ISBN
978-88-7874-531-5
Livello scolastico
Ciclo 3
Secondario II (liceo, medie superiori)
Secondario II (formazione professionale)
Tipo didattico
Informazione di base
Collegamento al piano di studio
Area SUS/SN - geografia: Individuare e descrivere trasformazioni naturali ed antropiche nei paesaggi regionali e locali per evidenziare momenti e stati d'organizzazione dei sistemi ambientali.
Area SUS/SN - scienze naturali: L’ambito “ecosistemi ed esseri viventi” evidenzia la necessità di ampliare le conoscenze sugli ecosistemi e sui viventi per saper costruire una visione sistemica della Natura.

Contesti di formazione generali: contesto economico e consumi
Materie scolastiche
Ecologia